Boutique della Fotografia
Via Rembrandt 34
20148 Milano

martedì 19 luglio 2016

E' stata una vera sorpresa quando l'ho saputo.
Questo concorso è stato votato da operatori del settore, colleghi fotografi, spose ed i migliori blogger del settore matrimonio e guarda un pò...
In Lombardia, dove i fotografi non sono a centinaia ma a migliaia, uno degli 11 selezionati, sono IO.
Una grandissima soddisfazione che premia ancora una volta il mio lavoro ed il mio impegno.
Per i miei clienti una garanzia della quale vado davvero fiero ed orgoglioso.


un breve dimostrazione di come io di solito realizzo gli album di matrimonio
E' bello ed è sempre una grande soddisfazione per un fotografo di matrimonio quando i propri clienti, finita la giornata e senza ancora aver visto le fotografie realizzate, mandano messaggi come questo.

martedì 2 dicembre 2014





Sono bellissime le fotografie spontanee ed infatti molti colleghi nei loro siti si vantano di realizzarle.
Poi si vanno a vedere le foto....e sono tutte foto in posa.
Perchè?
Un volta gli sposi volevano le foto in posa non solo perchè "si usava" così, ma perchè la diffusione dei mezzi per realizzare le foto era molto inferiore a quella che c'è adesso.
Ora ci sono gli smartphone...e con quelli fotografi ovunque e qualunque cosa e la puoi anche condividere immediatamente.
Come contrapposizione alle foto in posa qualcuno ha iniziato a proporre le foto in stile "reportage", ma ovviamente i risultati sono stati sempre un pò scarsi.
Infatti a nessuno piace farsi fotografare con la bocca aperta, mentre parla o con espressioni "non fotogieniche".
Allora si cerca di prendere un pò in giro le persone, dicendo loro una cosa e facendone un'altra.
Io ho cercato un approccio diverso, alternativo.
Il Fotografo di Matrimonio come fosse una specie di educato e garbato regista.
Che c'è...ma non si vede, come ogni buon "film" che si rispetti.
Non è accettabile che un fotografo professionista torni a casa senza un lavoro per lo meno ben fatto, e non si può lasciare al caso, alla fortuna, alla speranza la realizzazione di belle foto "spontanee".
Ci vuole quindi si un occhio attento, pronto a cogliere o a prevedere le situazioni.
Ci vuole un professionista che sappia esattamente cosa succede o cosa stia per succedere per mettersi al posto giusto nel momento giusto.
Ci vuole qualcuno che sappia però anche stimolare, suggerire, proporre delle situazioni all'interno delle qualil poi gli sposi si muoveranno liberamente.
E saranno fotografati nella loro spontaneità.
Mica facile.Però è quello che io almeno cerco di fare.
Boutique della Fotografia
Qualcosa è cambiato....
è cambiato il modo di fare le fotografie di matrimonio, è cambiato il mio sito internet....
www.boutiquedellafotografia.it

venerdì 13 maggio 2011

Matrimonio : le foto "spontanee" esistono davvero?

Questo è il nuovo mito, la nuova frontiera di tutti quei fotografi che a causa della loro incapacità altro non sanno fare che starsene buoni in un angolino aspettando che succeda qualcosa...che gli sposi faciano qualcosa.Il Matrimonio non è un evento sportivo, dove potrebbe anche succedere di tutto. Non è un fatto di cronaca dove quello che avviene è più importante di come viene fotografato e della qualità delle immagini.
Il Matrimonio è un campo specifico del ritratto, in cui gli sposi si aspettano che le fotografie li rendano al meglio e meglio di quello che sono...Chi potrebbe dire di essere stato assolutamente spontaneo il giorno delle proprie nozze?Chi di voi pensa che al matrimonio succedano "da sole" cose tanto carine ed interessanti da essere fotografate?Chi di voi riesce a stare tutto il giorno senza sembrare goffa ed impacciata in un vestito che mai prima d'ora aveva indossato?litingando con il velo e senza mai sapere dove tenere o mettere il bouquet?
Bene, se davvero volete essere fotografate in questo modo, insistete pure a chiedere le foto "spontanee".....ma di spontaneo, esattamente...cosa farete?????
Avete guardato le foto pubblicate sui siti di chi propone queste foto spontanee? nella migliore delle iptesi ne troverete max il 10% di forto così.Le altre sono tutte "costruite",ed spesso anche male e banalissime!
Ed allora chiediamoci il perchè!
In Italia sono molto pochi i Fotografi che possono vantare una vera preparazione professionale fatta in scuole specializzate o che abbiano maturato una competenza ed una sensibilità verso il ritratto come avviene nei paesi anglosassoni.
In fatti è moooooooooolto più semplice e necessita di mooooooooooooolta meno professionalità (nel matrimonio) lo starsene in un angoletto col teleobiettivo ad "aspettare" che accada qualcosa,che gli SPOSI facciano qualcosa.Ma se questo "qualcosa" non accade? Che fate, niente foto???
Un vero, un bravo Fotografo Professionista nel campo del ritratto e del matrimonio non realizzerà MAI fotografie dove gli sposi sembrano ingessati!! Sarà il "regista" della situazione indicando con sensibilità e competenza situazioni in cui gli sposi potranno muoversi ed essere fotografati. Immaginate un film, nel quale il regista dice agli attori (che tra l'altro sono dei professionisti), fate quello che vi pare, io vi filmo di nascosto!!! Ma per piacere!!
Volete un buon risultato fotografico? Non lasciate la situazione in mano a chi si affida al caso!
Certo, bisogna saperlo fare, ed è difficile trovare qualcuno che lo sappia fare.
Soprattutto se con i prezzi si cerca sempre di raschiare il fondo!
Allora, piuttosto che buttare i propri soldi con un fotografo supereconomico (la professionaità ricordate si paga) le foto fatevele fare dagli amici.Avrete così delle VERE foto amatoriali!